C’era una volta il Tartan

Dalla sciarpa a scacchi in lana e fili intrecciati, che tanto amavo da bambina, alle gonnelline a pieghe rosse e blu. Dal 1830 ad oggi. Dalle passerelle internazionali agli e-store più celebri, fino al look di tutti i giorni. Dicono che anche per il 2016 le strade saranno inondate di magici quadrettoni neri e rossi, ma anche blu con un pizzico di rosa, ed anche in casa non potrà mancare, dai cuscini da terra, al tessuto della poltrona. E’caldo, versatile, semplice e mai banale. Decisamente senza tempo. In una parola, intramontabile.

Dicono che anche quest’anno, il Tartan non passerà inosservato.

C’era una volta e c’è ancora.

-Lunga vita alla stampa a quadri più famosa che c’è –

125e62c6fe6b8c11e5497e9fcfb0a94d

pinterest

2 commenti