Caldi maglioni

L’odore del caffè, quello del cornetto caldo alla crema, della pioggia che sta per cadere. Dei biscotti caldi inzuppati nel latte fino a sciogliersi  in bocca, soffici e teneri. Come un abbraccio che ti avvolge. Caldo. Come quel maglione di lana che non finirai mai di indossare. Avvolgente e caldo per le fredde giornate di dicembre e poi gennaio, e febbraio. Un calore che solo lui ti sa regalare,  ti fa sentire protetta dal gelo e non ti abbandona mai nelle sere d’inverno passate da sola a sorseggiare la tua tisana di fronte al camino, con il tuo telefilm preferito. Un compagno indiscusso. Lo vogliamo, lo cerchiamo, lo scoviamo imperterrite in ogni scaffale in saldo -che a breve ritorneranno-. quello che più ci rapisce a tal punto da diventare il maglione del cuore. Che sia rosa, tonalità cipria o marshmallow. A stampa floreale oppure stravaganti con cerchi, triangoli e quadrati che ricreano quel geometrismo perfetto. O  semplicemente un maglione di cashmere. Largo, comodo, extralarge. Bianco o nero, troppo basic, ma che dà quel tocco di semplicità che non guasta mai.

Qui sotto ho stilato una lista di alcuni maglioni -che si spera a breve- possono far parte del mio armadio. Sempre se prima riciclo quelli usati.

Mango

33017508_02-33027573_02

Mango: pullover floreale

33043641_13

H&M: maglia jacquard

hmprod (2)

Bershka

7079330305_1_1_3

OVS

006632941-fr

2 commenti